Il cioccolato stimola la sessualità dopo la menopausa

Migliora il flusso sanguigno e rilassa la muscolatura femminile

Il cioccolato accende gli interruttori del sesso nella donna dopo la menopausa. È quanto risulta dalla relazione che il ginecologo Costante Donati Sarti ha presentato al Congresso di Sifiog (Società Italiana Fitoterapici e Integratori in Ostetricia e Ginecologia) e Isdsp (International Society of Dietary Supplement and Phytotherapy) al termine di una ricerca nazionale su un campione di tremila donne nell'ambito del "Progetto menopausa Italia".

Il consumo di cioccolato per donne dopo la menopausa è risultato fonte di piacere nel 60% dei casi, di miglioramento dell'umore nel 90%, di aumento di eccitazione e desiderio nel 50%, di riduzione dell'irritabilità e dei fastidi del sonno nel 33% dei casi. Il cioccolato infatti può migliorare il flusso sanguigno, favorire il rilassamento della muscolatura e il trasudato vaginale.

Scrivi il tuo commento