Sostanze naturali per proteggere i denti

Malva, aloe vera, sale, cocco, limone prevengono le infiammazioni

La natura fornisce numerosi elementi che aiutano a tenere i nostri denti sani e al riparo da infiammazioni come gengiviti e paradontiti. Ecco quali sono questi elementi.


Aloe Vera: ha forti proprietà antifiammatorie e curative. In caso di gengive infiammate, le sue proprietà antibatteriche riescono a contrastare l’infezione, donando all’alito un gradevole odore e aiutando la rigenerazione della mucosa orale.


Malva: ha proprietà calmanti, lenitive ed emollienti. In caso di gengive infiammate, si può preparare un infuso (con una bustina per la tisana o acquistando malva essiccata da immergere in una tazza di acqua bollente) con cui effettuare dei risciacqui durante la giornata.


Olio di cocco: le sue proprietà antinfiammatorie aiutano a sradicare i batteri dalle gengive molto efficacemente, soprattutto se lo si miscela con del bicarbonato e si utilizza questo composto una o due volta a settimana al posto del normale dentifricio.


Sale: è ricco di minerali che riescono a ridurre le infiammazioni, ad alleviare il dolore e combattere le infezioni. Basta sciogliere un pizzico di sale dentro un bicchiere di acqua calda e fare dei risciacqui diverse volte durante la giornata.


Mirra: la si può utilizzare come un colluttorio versandone qualche goccia nell’acqua tiepida per poi fare dei risciacqui.


Limone: il succo di limone combatte molto efficacemente le infiammazioni gengivali: lo si può utilizzare mescolato ad acqua per effettuare dei risciaqui.


Tè nero: alcune sostanze contenuto all’interno del tè nero riescono ad alleviare il dolore, diminuire l’infiammazione e combattere le infezioni. Applicare una bustina di tè nero (dopo averla utilizzata per preparare un normale tè) sulla gengiva infiammata porta un forte sollievo.


Camomilla: anche la camomilla, oltre alle altre mille proprietà benefiche, ha delle proprietà antinfiammatorie e curative. Prepara un buon infuso con la camomilla ed effettua dei risciaqui.


Scrivi il tuo commento